L’Anima non giudica

Perchè desidero parlare di Anima?

La vita non ti da le persone che vuoi, ti dà le persone di cui hai bisogno: per amarti, per odiarti, per formarti, per distruggerti e per renderti la persona che era destino che fossi. 

(Albert Einstein). 

Oggi alle porte di questo 2020 desidero parlarti dell’Anima.

 
La letteratura animistica (che parla dell’Anima) ci insegna che noi veniamo al mondo per fare più esperienze possibili per la purificazione della nostra anima. 
In vero, come sosteneva il gesuita Teilhard de Chardin , noi siamo esseri spirituali che vengono sulla terra a vivere un’esperienza umana e non esseri umani che fanno un’esperienza spirituale. 
 
Questo comporta che la libera scelta che effettua la nostra Anima prima di nascere, come per esempio i genitori, il luogo, la regione e lo stato in cui nasciamo, ci permetterebbe di fare delle esperienze che sono, appunto, delle prove, delle opportunità di evoluzione
 
Gli studiosi della scienza dell’Anima sostengono che noi ci reincarniamo molte volte per poter vivere tutte le esperienze ed effettuare tutte le prove che consentirebbero allanima di purificarsi: 
da re a schiavi, da vittime a carnefici, da persone normali a problematiche, da ricchi a poveri etc. Anche il sesso cambierebbe di vita in vita, così come il colore della pelle.
 
Alla fine non avremo più bisogno di ritornare qui, perché la nostra Anima sarà colma di conoscenza e si sarà trasformata in un’entità spirituale pura
 

l’Anima avrà fatto tutte le esperienze che doveva fare.

 
Abbiamo vissuto nell’opulenza e nella miseria. Nell’odio e nell’amore. 
 
Per vivere tutte le esperienze, pertanto, dobbiamo scegliere quello che serve alla nostra anima, non quello che ci fa stare bene. 
Per esempio anche un aborto, paradossalmente è un’esperienza che quell’ essere animato, per volere della sua anima, ha dovuto fare. Anche una malattia ha un senso e persino  un’adozione è funzionale alle esigenze di quell’Anima. 
 
Non c’è errore, tutto ha un suo intrinseco motivo.
 

“Quindi tutto è già stabilito?”

 
Assolutamente no, non dobbiamo pensare di arrenderci o pensare che non possiamo cambiare la nostra esistenza, ma al contrario dobbiamo assolutamente lavorare per migliorarla. 
Beneficiamo del libero arbitrio e questo, pertanto, ci consente di migliorare il nostro futuro in base a delle scelte che possiamo fare in autonomia.
In che modo possiamo aiutare la nostra Anima?
In vita hai la possibilità di alleggerirti dei pesi che ti porti sulle spalle, come per esempio traumi adolescenziali, credenze, conflitti con i tuoi genitori, problemi con il tuo fisico, malattie e qualnt’altro.
Esistono differenti metodi efficaci per alleggerire la tua Anima, come per esempio  le Costellazioni Familiari Original Hellinger,® o gli incontri di Esercizi di Felicità.
Nei hai mai sentito parlare?
Se metti il cursore sulle parole andrai direttamente a conoscere cosa sono e in che modo possono aiutarti
 
Ogni cosa che avviene, quindi, ha un senso. Anche un figlio che muore, anche un amore che finisce hanno una ragione.
Una dipendenza, un incidente, una malattia. Anche una violenza, purtroppo.
Il dolore sarebbe proprio quell’incentivo che ci obbliga a fare qualcosa per migliorarci e poter poi, quando sarà il momento, avere l’opportunità di godere del piacere o di uno stato di benessere
 
Naturalmente la Vita ci riserva anche momenti importanti, belli, sereni e di gioia.
 
Cosa vi ho voluto dire in queste poche parole?
 
Impariamo a godere di tutto, sapendo che ogni giorno è un dono. 
Rispettiamo la natura e tutto ciò che la vita ci regala.
Non perdiamo di vista il fatto che se stiamo bene noi e lavoriamo in questa direzione, anche la nostra famiglia, i nostri amici i vari sistemi a cui apparteniamo ne beneficeranno
Così dice la scienza dell’anima.
Carpe Diem
Valentina Delise
www.esercizidifelicita.it
Ti senti demotivata? Hai una situazione che non riesci a risolvere? Vorresti chiedere aiuto ma non sai a chi rivolgerti?
Scrivimi a info@esercizidifelicita.it sarò felice di aiutarti a capire cosa è meglio per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *